Accedi






Password dimenticata?
Nessun account? Registrati
  • Italian
  • English

Menu

Discografia

Synapsis - Quasar Lux Symphoniae

MIT - Quasar Lux Symphoniae

The Enlightening March - Quasar Lux Symphoniae

Abraham - QLS

QLS - NIGHT HYMN (1984)

The Dead Dreams - QLS

QLS
QLS - Storia

Ascoltare la musica dei QLS, già noti come Quasar Lux Symphoniae, è per molti un’esperienza che non lascia indifferenti. Difficilmente inseribili in un filone o in un genere, la loro musica generalmente si adora o si detesta. Essa comunque suscita forti emozioni, siano esse generate dalle intense melodie, oppure dal particolare mix di stili che fanno riferimento alla musica classica, al Rock anni Settanta, al Progressive, ancora dalle qualità tecniche delle loro esecuzioni e dall’originalità di alcune delle loro proposte.

I QLS nascono nel 1976 per volontà di Roberto Sgorlon , frontman, chitarrista solista e voce della band fino ai giorni nostri. Nel 1988 l’ingresso nella band di Paolo Paroni , all’epoca giovane organista, compositore e direttore d’orchestra, determina la svolta decisiva per i QLS, che diventano presto una delle poche band sulla scena in grado di eseguire difficili covers di Emerson Lake & Palmer, dei Genesis di Peter Gabriel e complessi arrangiamenti di brani di Bach, Vivaldi, Mozart, Beethoven. I QLS crescono fino a diventare una band con una fortissima personalità stilistica, documentata da una serie di lavori che vanno dall’opera rock Abraham fino all’ultimo album Synopsis , che rappresenta una summa creativa che celebra i vari periodi stilistici della band nei suoi oltre trent’anni di vita.

 

Leggi la storia dei QLS »
Leggi tutto...
 
QLS, Synopsis – Ora disponibile!

Synopsis - Quasar Lux Symphoniae Nel 2006 il leader e fondatore dei QLS, Roberto Sgorlon , mi propose di celebrare il trentennale della nascita della band con un nuovo album che ne rappresentasse un tributo ai passati periodi stilistici. Dapprima l’idea non mi convinse. L’album Abraham aveva segnato una decisa svolta nel genere compositivo dei QLS, e l’idea di riferirmi agli stili del passato non mi parve vincente;  peraltro erano ormai passati diversi anni dal nostro ultimo sforzo creativo.
Ma le braci del vero amore ardono sempre in fondo al cuore, e così accettai la sfida e sedetti al pianoforte, con Roberto accanto a me nella veste di collaboratore, “orecchio esterno”, guida, ideale pubblico. Lavorammo per due anni, confezionando sette nuove composizioni. Iniziammo dedicandoci a due pezzi che pensavamo avrebbero dovuto determinare il nuovo stile dei QLS, densamente melodico, e scrivemmo prima
Arcano , su un tema di Roberto, poi Islemind .

Ma il vero divertimento cominciò quando volemmo rendere omaggio ai primi periodi stilistici, quello psichedelico e quello hard rock. Si trattava sì di gettare uno sguardo al passato, senza tuttavia rinnegare le nostre conquiste più recenti: il risultato di questo matrimonio fu la nascita di Oblivion e di Snake Dream . Successivamente ci sembrò naturale trarre ispirazione dalla nostra gloriosa opera rock Abraham per comporre Moses , seguito da Flighting Thoughts , basato su un riff di chitarra acustica.
Alla fine decidemmo di dotare l’album di un’ouverture speciale, scrivendo così Rhapsody and Fugue , esplorando l’effetto di una rock band che suona una vera fuga a quattro voci in stile barocco.
Alla fine del processo creativo Roberto amaramente mi confidò la sua intenzione di lasciare la guida della band per seguire pienamente il suo percorso spirituale. È con un misto di gioia e tristezza che lo ringrazio per tutto ciò che ha fatto, e gli dedico di cuore
Synopsis. Nessuno al di fuori di lui potrebbe mai avermi convinto a comporre per questa straordinaria band, e senza il suo aiuto non avrei potuto farlo così.

Paolo Paroni

 

Guarda la videointervista

Ascolta un passo scelto da Synopsis

Get the Flash Player to see this player.

Chi e' online

Abbiamo 1 utente online

Segnala questa pagina