Accedi






Password dimenticata?
Nessun account? Registrati
  • Italian
  • English

Menu

Discografia

Synapsis - Quasar Lux Symphoniae

MIT - Quasar Lux Symphoniae

The Enlightening March - Quasar Lux Symphoniae

Abraham - QLS

QLS - NIGHT HYMN (1984)

The Dead Dreams - QLS

QLS
Paolo Paroni - pianoforte e tastiere

PAOLO PARONI Paolo Paroni è un musicista classico per mestiere e vocazione, ma ha sempre lottato per abbattere i confini tra i generi musicali. Diplomato con il massimo dei voti in Organo presso il conservatorio di Udine, con il massimo dei voti e la lode in Direzione d’Orchestra presso la blasonata Accademia di Vienna, Paolo Paroni è stato descritto dalla stampa specializzata come “...una vera stella del vivaio musicale internazionale...”, “...musicista colto e musicalissimo…”,”...geniale bacchetta...”, “uno splendido giovane maestro, [...] che  dirige con   tecnica  molto  espressiva e gesto chiaro e trascinante…”.
Vincitore di alcuni concorsi nazionali di organo, di composizione e di direzione corale, ha debuttato come direttore d’orchestra presso i circuiti internazionali dirigendo la prestigiosa Orchestra Filarmonica Slovena di Lubiana, per proseguire poi la propria carriera alla guida di diverse orchestre di livello internazionale quali l’Orchestra Filarmonica di Zagabria, la Sofia Festival Orchestra and Choir, l’orchestra barocca Capella Savaria (presso cui ricopre il ruolo di Primo Direttore Ospite), l’Orchestra del Festival di Musica Sacra di Budapest, l’Orchestra e Coro della Radiotelevisione Croata di Zagabria, l’Orchestra Sinfonica del Friuli Venezia Giulia, l’Orchestra Sinfonica del Teatro di Sassari, l’Orchestra Sinfonica “Tito Schipa” di Lecce,  l’Orchestra da Camera Croata, e molte altre.
La sua attività di direttore d’orchestra lo ha portato ad esibirsi presso importanti sale da concerto europee (tra le altre, Teatro Urania di Budapest, Tonhalle di Düsseldorf, Lisinski Centar di Zagabria, Filarmonia di Lubiana, Radiokulturhaus di Vienna, S. Maurizio a Milano, Teatro Filarmonico di Verona, Teatro Olimpico di Roma) e a registrare per Bongiovanni, Rai, Orf (Radiotelevisione austriaca), HRT (Radiotelevisione Croata), Koper (Slovenia). Diverse sono le collaborazioni con solisti di fama internazionale quali il violinista Stefan Milenkovich, i cantanti Teresa Berganza, Daniela Mazzucato, Maria Zadori, Max Renè Cosotti, l’Altenberg Trio Wien, il trombettista jazz Kenny Wheeler, e molti altri.
La caratteristica musicale di cui Paolo Paroni va forse più fiero è l’eclettismo. La convinzione che l’abbattimento dei confini tra i generi giovi alla trasmissione del messaggio musicale lo porta ad interpretare con la stessa spontaneità e naturalezza pagine che partono dalle grandi opere del barocco fino alla musica contemporanea, cui si dedica con molta attenzione, e a spingersi in campi musicali non convenzionali per un musicista classico, quali la musica che scrive ed esegue insieme alla rock band QLS. Dall’opera rock Abraham all’ultimo lavoro Synopsis i tanti anni passati al fianco degli amici e colleghi dei QLS sono volati in un attimo. Paolo Paroni non potrà mai esprimere compiutamente la sua gratitudine a Roberto Sgorlon, amico e collaboratore alla composizione delle musiche per i QLS, per avere insistito così fortemente per averlo al suo fianco nella band, facendogli così scoprire un mondo che altrimenti gli sarebbe rimasto probabilmente sconosciuto.

Equipment di Paolo Paroni

Invia un email a Paolo Paroni

 
< Prec.   Succ. >

Guarda la videointervista

Ascolta un passo scelto da Synopsis

Get the Flash Player to see this player.

Chi e' online

Abbiamo 2 visitatori online

Segnala questa pagina